L’OMBELICO DELLA CITTÀ DI FIRENZE PIAZZA REPUBBLICA

In piazza della Repubblica si trova la Colonna dell’Abbondanza che rappresenta il cenro esatto di Firenze, l’antico “umbelico” del Forum romano.
La Firenze romana infatti, come ogni “castrum”, era quadrata; il lato nord era formato dalle attuali Via Cerretani e Piazza del Duomo, il lato est da Via del Proconsolo, il lato ovest da Via Tornabuoni; al centro di ogni lato si affacciava una porta: a nord c’era Porta Aquilonia (attuale inizio di Borgo San Lorenzo), ad est Porta San Piero (incrocio tra via del Proconsolo ed il Corso), a sud Porta di Santa Maria (ancora oggi Por Santa Maria) ed ad ovest Porta San Pancrazio, o Brancazio, come erano soliti storpiare i fiorentini di allora (incrocio tra Via Tornabuoni e Via S trozzi).

Da ogni porta partiva una strada principale che si collegava in linea diretta con la porta diametralmente opposta; il Cardo maximum collegava la città da nord a sud (attuali Via Roma e Calimala) mentre il Decumanum maximum la collegava da est a ovest (Via Strozzi, Via degli Speziali, Corso); esisteva poi tutta una serie di altri cardini e decumani minori che si estendevano parallelamente a quelli principali e regolavano dal punto di vista urbanistico la città formando tutta una serie di quadrati chiamati “insulae”, cioè gli attuali isolati.

L’incontro tra il cardine ed il decumano maggiori segnava il centro esatto della città ed era proprio in questo punto che veniva eretta una colonna propiziatoria, augurale, il polo attrattivo delle potenze magiche, la Colonna dell’Abbondanza appunto, con la dea che sorregge la cornucopia simbolo di prosperità e di fortuna.

Tutt’intorno si estendeva il “Forum” (antica Piazza del Mercato vecchio, parte dell’attuale Piazza della Repubblica), ovvero il centro commerciale, politico e sociale della città dove si svolgevano le attività più importanti.

Sui ruderi della originale colonna di epoca cesariana venne alzata una nuova colonna nel 1431 (la statua era di Donatello) purtroppo andava distrutta, mentre quella attuale è dell’inizio degli anni cinquanta.

La colonna segna anche il confine fra i tre dei quattro quartieri storici fiorentini che si trovano da questa parte dell’Arno, vale a dire tra gli azzurri di Santa Croce, i verdi di San Giovanni ed i rossi di Santa Maria Novella; i bianchi di Santo Spirito infatti hanno il loro territorio oltrarno.

® Copyright 2019 di: affittibreviafirenze.com
Le foto, i video e il testo pubblicati in questo blog sono di proprietà di: affittibreviafirenze.com, pertanto, è vietato copiare e fare riproduzione NON autorizzata. Gradiremo l’autorizzazione per qualsiasi tipo di utilizzo online e offline.

Lascia un commento

Booking online by Hotel.BB
it_ITItalian
it_ITItalian